Adesso in Francia

Da non
perdere 

Festival, mostre, concerti o grandi eventi… Su France.fr e ovunque in Francia, c'è sempre qualcosa da scoprire.

Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

L'Aquitania, terza regione più vasta di Francia

Terza regione più vasta di Francia, l'Aquitania offre tutti gli ingredienti per delle vacanze su misura: dalla Costa basca al Parco naturale regionale Périgord-Limousin, venite a scoprire spiagge, cittadine ricche di storia, villaggi pittoreschi, bastie, castelli (Link esterno), ma anche la Foresta delle Landes, montagne e vigneti.

Prima regione termale di Francia

Da Hendaye sulla Costa basca a Verdon-sur-Mer in Gironda, le coste dell'Aquitania presentano 250 km di spiagge di sabbia fine, di porti turistici e di stazioni balneari. Avrete solo da scegliere tra le gioie del surf a Biarritz o Biscarrosse, i benefici della talassoterapia, il dolce far niente e i bagni in mare, a meno che non preferiate scalare la Duna di Pyla nel bacino d'Arcachon.
Prima regione termale di Francia, l'Aquitania conta non meno di 30 stazioni termali tra cui Dax (Link esterno), prima città termale di Francia.

Delle storie millenarie da raccontare

L'Aquitania ha storie millenarie da raccontare: le Grotte di Lascaux II, patrimonio dell'Unesco, e il Menhir di Pierrefitte svelano tracce di Preistoria nel cuore della ricca valle della Dordogna, la "culla dell'umanità". Il Museo nazionale del Castello di Pau e il Castello di Bonaguil, tra gli altri, testimoniano l'antica storia della regione. La Cattedrale Saint-Sacerdos de Sarlat-la-Canéda e la Cattedrale Saint-Front de Périgueux rivelano l'importanza del Cammino di Santiago di Compostela.
Le città dell'Aquitania sono ricche di storia: Bordeaux ma anche Biarritz, Bayonne, Pau, Périgueux...
L'Unesco ha inserito, nel 2007, circa la metà della superficie di Bordeaux (attorno al Port de la Lune e al Pont de Pierre) nel patrimonio mondiale, in quanto "insieme urbano e architettonico eccezionale", testimonianza del Secolo dei Lumi. Vale la pena passeggiare contemplando i riflessi nel Miroir d'eau o ammirare le collezioni del CAPC, il Museo di Arte contemporanea.

L'Aquitania e i numerosi piaceri gourmand

L'Aquitania, che ospita una ventina di ristoranti stellati Michelin, offre tutta una serie di piaceri gourmand. Le Landes o il Périgord (Link esterno)propongono magret (filetto d'anatra), gésier (interiora degli uccelli) e foie gras. Nei Paesi baschi deliziatevi con il prosciutto di Bayonne, i formaggi di pecora e il peperoncino d'Espellette.
Ma l'elemento cardine della gastronomia dell'Aquitania sono i vigneti. Dai famosi vigneti del territorio di Bordeaux, tra cui quello di Saint-Emilion, patrimonio dell'Unesco, alla Maison des vins du Jurançon, passando per il Planète Bordeaux o la Maison des Vins di Bergerac, venite ad assaporare i vini millesimati d'Aquitania. Per saperne di più, leggete anche La strada dei vini di Bordeaux e Bergerac.

Feste d'Aquitania

In ogni stagione l'Aquitania vi invita a far festa: dalla Feria di Dax alle Feste di Bayonnes (Link esterno), passando per il Grand Pruneau Show (Link esterno). L'Aquitania è anche terra di grandi appuntamenti culturali: Mimos (Link esterno), il Festival internazionale del mimo di Périgueux, il Festival dei giochi del teatro (Link esterno) di Sarlat o, ancora, Cadences, Festival della danza d'Arcachon.

Dei parchi come Walibi Sud-Ouest (Link esterno) o lo Zoo di Bordeaux-Pessac (Link esterno) fanno dell'Aquitania una destinazione molto indicata anche per delle vacanze in famiglia.

Sole, gastronomia, storia, esotismo, dinamismo, spaesamento ed emozioni garantite per delle vacanze fatte apposta per voi!

Bordeaux 

Per
approfondire