Bretagna: cosa vedere, cosa fare...

La penisola con terre leggendarie offre ai curiosi la possibilità di visitarla come un oceano di paesaggi marini tanto affascinanti ma anche secolari e avidi. Più che un semplice viaggio, è un'esperienza accattivante, una bellissima vacanza che la Bretagna ha da offrire.

COSA VEDERE

  • Il Mont Saint-Michel

Originariamente, nel 709, questo spettacolare sito era una roccia occupata da una semplice chiesetta, su richiesta dell'Arcangelo Michele. Nel corso dei secoli, un'abazia, edifici del convento, mura, un villaggio furono eretti per rendere Mont St Michel una casa spirituale e intellettuale, oltre a un luogo di pellegrinaggio. Dobbiamo vederlo emergere dalla baia, tra mare e cielo, per essere catturato dalla sua maestosa bellezza.

  • Gli allineamenti di Carnac

Immagina 3000 pietre erette in piedi nella brughiera bretone, allineati per un chilometro. Il menhir più grande è alto 6 metri. Eretto tra 5000 e 3000 anni prima di J-C, fanno domande: come e perché sono lì? Spesso hanno una funzione astronomica. Sta a te sbloccare il loro mistero!

  • La baia di Morlaix

Tra Leon e Trégor, è una grande baia smaltata con isolotti. L'Isola Verde, l'Isola aux Dames, Callot, Isola Louet e il suo faro,l’isola fortificata dell’ castello del toro ... si scopre un po' in barca o a piedi con la bassa marea. Sulla costa, i villaggi di Carantec, Plougasnou e Locquirec sono diventati resort per famiglie.

  • Pont-Aven, la "città dei pittori"

Dalla fine del XIX secolo, Gauguin ha messo gli occhi su questa piccola città nel verde estuario dell'Aven, alla luce così commovente. Molti pittori hanno seguito la scuola di Pont-Aven, come Emile Bernard, Paul Sérusier, Maxime Maufra ... per riconquistare i loro luoghi di ispirazione, fare una passeggiata sui mulini laterali, lavatoi, ponti di pietra, i Love Wood. Con i tuoi pennelli!

  • La Cattedrale di Saint-Corentin a Quimper

Nel cuore del vecchio Quimper, la Cattedrale di Saint-Corentin ti farà alzare la testa, con le sue frecce alte 76 metri lanciate verso il cielo! In stile gotico, la sua costruzione si sviluppa per oltre 300 anni, dal 13 ° secolo. Un grande successo !

  • Il centro storico di Rennes

E 'bello camminare nella vecchia città di Rennes, nel corso dei secoli, per scoprire la cappella gotica di Saint-Yves, case colorate a graticcio del 15 ° secolo, Mordelaises cancelli e corpo di guardia con due torri, Palazzo del Parlamento del 17 ° secolo. Per non parlare delle terrazze di rue St Sauveur, del Capitolo o di Place du Champ-Jacquet.

  • Belle Île en Mer

Di fronte alla punta di Quiberon, è la più grande isola della Bretagna, che è giustamente chiamata. Può essere selvaggio e tumultuoso sull'Atlantico, verso gli aghi di Port Coton, il punto dei Colts, la grotta dell'Apothicairerie. E se riparato dalla parte del continente, sulla spiaggia delle grandi sabbie. Va a piedi e in bicicletta su sentieri segnalati, o in auto su piccole strade, tra lande e valli.

  • La baia di Saint-Brieuc e Paimpol

La baia di Saint-Brieuc è la quinta al mondo per l'ampiezza delle sue maree, sei avvertito. Per ammirarlo dall'alto, dirigetevi verso la Pointe du Roselier, Pordic o Les Guettes. Gli escursionisti percorreranno la via della dogana, un balcone iodato sul mare a meno che non si opti per il kitesurf, il kayak o il catamarano. E spingi fino a Paimpol, per osservare le banchine vivaci e assaggiare le famose ostriche di Paimpol.

  • La foresta di Brocéliande

Tra stagni e brughiere, questa foresta con un centinaio di sentieri, evoca la leggenda del coraggioso re Artù e Merlino l'incantatore. Lascia correre la tua immaginazione: le querce secolari sono popolate da elfi, il castello di Comper è abitato dalla fata Viviane e la fontana di Barenton rilascia bolle magiche ...

  • L'isola di Ouessant

Ultima tappa prima dell'America ... è una delle 7 isole dell'arcipelago di Molène, 20 km a ovest del Finistère. A forma di chela di granchio, avvolto in spray e scosso dai venti, risorsa Ouessant. Vera sentinella sull'oceano, è piantata con fari per aiutare marinai e pescatori: Stiff, eretto da Vauban, Kéréon, Créac'h, il Mare.

COSA FARE

  • Soggiornare in un alloggio eco-sostenibile

La Bretagna è una regione ricca di alloggi eco-sostenibile. Dormire in una capanna di legno ecologica, in un cottage con un frutteto e orto, in una fattoria biologica, o in una fattoria è così semplice.

  • Fai un bagno culturale al Festival Inter-Celtico di Lorient

Ogni anno per dieci giorni ad agosto, luogo per i Celti! Il festival interceltico attira 750.000 spettatori a Lorient. Dalla Scozia alla Galizia, passando per Australia, Canada e Irlanda, ci sono più di 200 spettacoli ed eventi, e 4500 artisti, che celebrano la cultura cosmopolita in tutte le sue forme.

  • Cammina intorno al mare verso la costa di granito rosa

A nord di Lannion, nelle Côtes d'Armor, le rocce granitiche si tingono di rosa e si infiammano ancora di più al tramonto. Un luogo da sogno per salpare da Perros-Guirec, nella riserva nazionale delle 7 isole, popolata da uccelli marini e foche.

  • Concediti una pausa di talassoterapia nei centri principali

Il principio della talassoterapia nacque in Bretagna, una terra dinamizzante bagnata da diversi mari, il Canale, l'Iroise, l'Atlantico. Non c'è da stupirsi che ci sia un buon quarto di centri di prendersi cura di voi: a Quiberon, La Baule, Pornic, St Malo, Belle Ile, Dinard, ... Cure combinano spa, sport, massaggi , dietetica, qualcosa per rilassarsi e ringiovanire.

  • Fai surf sulle onde di La Torche a Ploërmel

Questo è il punto di riferimento in Bretagna. L'atteggiamento di surf è molto bretone! punta Gestione di La Torche, alto luogo di pratica con le sue onde potenti, ma anche, secondo il vostro livello, Loc'h Beach a Guidel, Plouharnel sulla penisola di Quiberon, la baia delle Anime tra Pointe dal Raz e dalla Pointe du Van, dalla spiaggia di Trestraou a Perros-Guirec, dalla spiaggia di Rochebonne a St Malo.

  • Attraversa un sigillo a Océanopolis a Brest

Scopri le numerose specie acquatiche che popolano gli oceani! A Océanopolis, si evolverà squali e pesci di barriera in acquario tropicale, pinguini e foche nel Polar bacino, plancton e frutti di mare nella zona della Bretagna, e lontre dall'Alaska sulla pista lontre. Un tuffo istruttivo nell'ecosistema marino.

  • Impegnarsi con le alte maree di Saint-Malo

Diverse volte all'anno, incluso a settembre di ogni anno, il mare forma quella che viene chiamata una grande marea. È a St Malo che la sua ampiezza è la più importante, amplificata dai venti. Per goderti lo spettacolo, in sicurezza, vai sui bastioni di fronte al Forte Nazionale, al momento del mare aperto, quando le onde esplodono contro la diga.

  • Concediti un giro in bicicletta lungo il canale da Nantes a Brest

Un bel viaggio da fare in questa Bretagna interna e verde, verso l'oceano, seguendo il canale e il Blavet. Il percorso tra Lorient e Redon è costellato di castelli, abbazie, valli, piccoli porti fluviali.

  • Fai una gita in barca a vela nel Golfo di Morbihan

Questo piccolo mare interno, che si estende tra Vannes e Auray, è etichettato come parco naturale regionale. Punteggiato da una quarantina di isolotti, il golfo è scoperto in tutta la sua varietà in barca a vela moderna, o in vecchio rig con vele ocra. Lascia che il tuo lato avventuroso parli e saliti a bordo di una di queste barche tradizionali, tonno o aragosta, modellate con passione dai vecchi leoni marini.

  • Lavora con il tuo swing al Golf des Abers

È il più occidentale dei campi da golf francesi. In piena brughiera bretone, in cima a una cupola rocciosa, questo campo da golf a 18 buche offre una vista mozzafiato sull'oceano e sulle isole di Ouessant e Molène. Secondo gli specialisti, ricorda i collegamenti dell'Irlanda e il vento è spesso invitato sul percorso ....

Come raggiungere la Bretagna 

Per
approfondire