Biot e Mougins, la Costa Azzurra alle spalle del mare

Immersi nella macchia e nei giardini, due villaggi dal fascino autentico, votati all’arte e all’arte di vivere. Perfetti per una vacanza green e di scoperte sportive, culturali e gastronomiche.

Mougins, perla della Costa Azzurra

A 30 minuti da Nizza, tra Cannes e Grasse, il villaggio tipico di Mougins srotola a spirale le sue stradine antiche. In questo incantevole borgo fiorito, dove Pablo Picasso ha vissuto gli ultimi 12 anni della sua vita, aleggia un'atmosfera di serenità fuori dal tempo. L’arte è rappresentata da più di 30 gallerie di artisti che creano le loro opere davanti al pubblico. Sport, benessere, arte e gastronomia, Mougins è davvero una capitale dell'arte di vivere. Attorno al villaggio si possono scoprire 2 golf internazionali, il Parco della Valmasque, 30 km di percorsi in mountain bike e lo stagno Fontmerle con la colonia di fiori di loto più importante d’Europa: una meraviglia!
Inizia a scoprire Mougins grazie alla visita virtuale (Link esterno) .
In anteprima, scopri le gallerie del Museo d'arte classica di Mougins (Link esterno)

Biot, capitale del vetro e dell'artigianato d'arte

Nel cuore della Costa Azzurra, fra Nizza e Cannes, Biot ha l’atmosfera che le deriva dalla sua lunga storia. Un villaggio a pochi minuti dal mare, tutto arte e cultura, con oltre 50 artisti e artigiani impegnati in più di 25 diverse discipline artistiche, un vero record!

Un paradiso dell’arte di vivere, circondato dal verde: 2 golf e gli itinerari green attorno a Biot invitano alla scoperta di paesaggi di pinete, macchia mediterranea, arbusti di cisto o di mirto… Un must il Parco della Brague, lungo l’omonimo fiume, fra scorci magnifici. Da non perdere, il mercato del sabato sulla scenografica Place des Arcades: prodotti bio e locali di qualità, cosmetici e l’immancabile con il Festival BIG dal 25 al 27 settembre.

Dove si trova la Costa Azzurra