5 eventi da non perdere in Costa Azzurra

Il Carnevale di Nizza, il Corso e la Strada della mimosa, il festival di danza di Cannes… La stagione invernale in Costa Azzurra è scandita da tantissimi appuntamenti festosi, artistici, contemplativi... Temperature miti, località meno affollate in questa stagione e una luce rinvigorente sono un buon pretesto per concedersi qualche giorno in Costa Azzurra!

Il più allegro: il Carnevale di Nizza

Mimosa, margherite, garofani, rose, gigli lanciati al pubblico… La battaglia dei fiori è il momento clou del Carnevale di Nizza e una rievocazione della storia orticola della città. La più grande festa della riviera francese sfoggia anche la sua sfilata carnevalesca, il Corso, con carri che rivaleggiano in creatività e sfilano in una vertiginosa parata con fantocci che raggiungono anche i venti metri d’altezza. Infine, durante le magiche serate del Carnevale, cinque Corsi illuminati a giorno scintillano lungo le vie della città. L’ultimo si conclude con il rogo del re del Carnevale. “La moda, un’arte francese” è il tema che scandirà l’edizione del Carnevale 2020.
Dal 15 al 19 febbraio 2020
Carnevale di Nizza (Link esterno)

Il più magico: Natale a Saint-Tropez

Lo spirito del Natale animerà Saint-Tropez dal 6 dicembre, con vetrine fatate, una pista di pattinaggio, chalet gourmand, passeggiate in calesse e un sontuoso spettacolo di fuochi d’artificio la notte di San Silvestro. D’inverno il mitico porto della città assomiglia a un dipinto, mentre le luminarie danzano sulle facciate color ocra. Natale a Saint-Tropez è anche la celebrazione delle tradizioni provenzali, con un presepe gigante allestito nella Cappella della Misericordia, una Pastorale e un concerto di canti di Natale provenzali.
Dal 6 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020
La città di Saint-Tropez (Link esterno)

Il più profumato: la Festa del limone di Mentone

La Festa del limone di Mentone è caratterizzata da carri decorati con magistrali composizioni di agrumi, animati da gruppi, mostre di sculture di arance e limoni nei giardini Biovès, sfilate e manifestazioni notturne con suoni e luci, animazioni nelle piazze… Per quindici giorni la città celebra il suo frutto d’oro dimenticando ogni amarezza! I giardini, le colline di Mentone e la clemenza del clima invernale offrono infatti un territorio unico per la produzione di limoni dolci e zuccherini, che invogliano all’assaggio. Per fortuna le feste cadono propria nel pieno della stagione di questo prezioso agrume.
Dal 15 febbraio al 3 marzo 2020, sul tema delle feste del mondo
Festa del limone (Link esterno)

Il più sportivo: il Trail delle meraviglie

Oliveti, foreste di pini cembri e di larici scolpiscono la valle della Roya, nell’entroterra di Mentone. È questa l’ambientazione del Trail delle Meraviglie, che parte da Breil-sur-Roya e si snoda su un percorso di circa 28 chilometri con un dislivello positivo di 1.900 metri. La corsa conduce i partecipanti su sentieri selvaggi con vista sulle cime innevate del Mercantour e sul mar Mediterraneo. Un itinerario più corto e più accessibile, di circa 15 chilometri, farà la delizia degli appassionati di corsa podistica e dei bei paesaggi. Pronti, partenza, via!
1 marzo 2020
Trail des Merveilles (Link esterno)

Il più fiorito: la Strada della Mimosa

Da Bormes-Les-Mimosas a Mandelieu-La Napoule, la Strada della mimosa percorre spazi selvaggi e città costiere con tappe fiorite e feste in onore della mimosa. Qui tutto vibra in accordo con i pompon gialli di questo delicato fiore che illumina la natura, delizia lo sguardo e profuma l’aria. Un’occasione per scoprire villaggi arroccati, giardini a pelo d’acqua o i carri fioriti del Corso (la sfilata) di Bormes-les-Mimosas, giunto quest’anno alla centesima edizione. Una parentesi colorata e festosa nel cuore dell’inverno… che annuncia il prossimo arrivo della primavera.
Da gennaio a fine febbraio 2020.
Feste della mimosa a Mandelieu-la-Napoule
23 febbraio 2020: Corso della mimosa a Bormes-les-Mimosas.
La Strada della Mimosa (Link esterno)

Per saperne di più:

Dove si trova la Costa Azzurra