Mimosa splendida, profumata e anche... buona!

Fiorellini delicati di un giallo intenso, un profumo avvolgente... Basta pensare alla mimosa per pensare alla Costa Azzurra e alla sua Strada della Mimosa, un'affascinante itinerario fiorito proprio da gennaio a marzo, tra natura e art de vivre, che si estende su 130 km da Bormes-Les-Mimosas a Grasse.

Come ben sai, purtroppo l'attuale situazione sanitaria mondiale non consente ancora facili spostamenti e la stessa Festa della Mimosa 2021 a Mandelieu-la-Napoule in Costa Azzurra è stata annullata.
Tuttavia, nulla ti impedisce di portare un po' degli splendidi colori della Costa Azzurra nella tua casa. Basta qualche rametto fiorito di mimosa per portare il sole, "illuminare" una stanza, senza dimenticare il suo profumo piacevole e intenso che avvolgerà tutto l'ambiente circostante. La mimosa profuma di risveglio della primavera, segna l'epilogo dell'inverno, e non può che mettere allegria.

Ma sapevi che il fiore della mimosa è commestibile e può essere usato anche in cucina? L'Ufficio del Turismo del Pays de Grasse (Link esterno) ha postato qualche giorno fa sui social una ricetta curiosa e stuzzicante, proprio a base di mimosa e te la proponiamo volentieri qui sotto.

Ricetta alla mimosa

In versione dolce o salata, utilizza questi fiori nelle tue preparazioni per portare un tocco di originalità.
Cuocili subito dopo la raccolta perché appassiscono rapidamente. (Meglio la mimosa raccolta direttamente dall'albero per essere sicuri che non sia trattata).
Ecco una bella ricetta dal blog Amande Basilic (Link esterno) che insaporire gli yogurt, i dolci o i toast del mattino: gelatina di fiori di mimosa.

  • 70 g di fiori di mimosa (appena raccolti)
  • 6 g di agar agar
  • 1 succo di limone
  • 350 g di zucchero
  • 1 litro d'acqua
    Mettere i fiori di mimosa in un contenitore, far bollire l'acqua e appena bolle, versarla sui fiori di mimosa.
    Coprire e lasciare in infusione per 1 ora.
    Poi filtrare l'infuso con un filtro da caffè, assicurarsi di spremere bene i fiori per estrarre tutto il liquido e metterlo in una casseruola con lo zucchero e il succo di limone.
    Lasciare riscaldare di nuovo fino all'ebollizione, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo, diluire l'agar agar in un po' d'acqua fredda.
    Quando l'infuso di mimosa bolle, versare l'agar agar e, senza smettere di mescolare, cuocere per circa 8 minuti.
    Infine, versare in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati, chiudere e lasciare riposare a temperatura ambiente.