Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

Moda, decorazione, gusto... l'arte di vivere a Saint Tropez in 7 tappe-shopping

Nel villaggio sul mare più famoso del Mediterraneo, molti assicurano che bastano una paglietta in testa e le bocce da pétanque per sentirsi del posto; altri giurano che qui la regola è la stravaganza. Alla fine è lo spirito hippie chic di una Brigitte Bardot anni '70 che mette tutti d’accordo!
Per una Saint-Tropez versione vintage, servono:
1. I sandali tropéziennes

Cinturino da annodare alla caviglia , doppia suola cucita con filo di lino…Ce ne sono di tutti i colori, ma i puristi li preferiscono nella versione orginale in cuoio naturale. Si deve alle maisons Rondini e K.Jacques, aperte rispettivamente nel 1927 e nel 1933 a Saint-Tropez, questo stile che famoso in tutto il mondo. Inès de la Fressange è una fan!
. Rondini (Link esterno)
. K.Jacques (Link esterno)

2. Una tunica e un bikini

Sul modello di Brigitte Bardot nel film "Et Dieu créa la femme" girato a Saint-Tropez nel 1956, il mini due pezzi diventa un successo planetario. Kiwi, una maison di Saint Tropez creata nel 1985, lo declina in tutti i colori e in tutte le forme, dal bikini a balconcino a quadrettini degli esordi di BB ai modelli etnici. Da abbinare alle tuniche bohème-chic della stessa casa.
. Kiwi Saint Tropez (Link esterno)

3. Un tavolo da Sénéquier

Un’ istituzione. Il caffè-pasticceria di culto del porto di Saint-Tropez è stata creata nel 1887, proprio davanti a dove sono ancorati oggi gli yacht, là dove bisogna essere per vedere ed essere visti. Passate nel reparto gastronomia dietro al caffé per fare scorta di torrone LINK ESTERNO), una delle specialità delle casa.
. Sénéquier, Quai Jean Jaurès, Saint-Tropez. Senequier.com (Link esterno)

4. Tovaglie e cuscini di lino

Per personalizzare la casa di vacanza, prolungare lo spirito relax o portarsi a casa un souvenir, si va da Marinette, i cui diversi indirizzi (decorazione , mobili, biancheria per la casa, moda spiaggia...) sono sparsi a Saint-Tropez. Lino immacolato o colorato, bei cotoni stampati, atmosfera frutti di mare e crostacei, raffinata... il meglio in fatto di tessuti a Saint Tropez dal 1963.
. Marinette Saint Tropez (Link esterno)

5. Un gelato alla frutta di stagione

Senza dubbio il gelato più fotografato su instagram della Costa Azzurra ! Da Barbarac, si producono gelati alla crema e sorbettu artigianali dal 1986. Fra gli immancabili ultra-rinfrescanti dell’estate, optate per anguria e melone , da gustare passeggiabdo lungo il porto di Saint-Tropez. Una delizia...
. Barbarac Saint-Tropez (Link esterno)

6. Un cappello di paglia XXL

Lo si può scegliere da L'Aubier, sulle alture di Saint-Tropez da 18 anni, che seleziona o fa produrre accessori e oggetti nello spirito hippie chic del paese. Belle le tuniche a motivi etnici, le borse di giunco, le cicale provenzali stilizzate in ceramica color pastello.
. L'Aubier, 36 rue de la Citadelle a Saint-Tropez.

7. Una « tarte tropézienne »

Da Micka si gusta una sublime tarte tropézienne (ricetta inventata nel 1955), questo dolce farcito di crema pasticcera ricca e leggera, dalla crosta dorata spolverata di zucchero. Da gustare sulla terrazza della pasticceria di Place des Lices, o da asporto, in versione mini individuale o maxi da condividere. L’attrice Salma Hayek Pinault l’ adora...
. La Tarte Tropézienne di Alexandre Micka (Link esterno)

Come arrivare a Saint-Tropez