Martinica: cosa fare, cosa vedere...

L’isola della Martinica è come un gioiello incastonato nel mar dei Caraibi. Spiagge di sabbia nera a nord e di sabbia dorata a sud. L’ascesa della montagna Pelée è un invito a guardare la vita dall’alto, i fondali marini a tuffarsi in acque rigeneranti. Iole variopinte, banchi dei mercati dai profumi inediti e ritmi della musica antillana: la magia creola prende vita.
COSA VEDERE

• La città di Saint-Pierre
• Fort-de-France
• Il villaggio di Sainte-Anne
• La riserva naturale e protetta della penisola della Caravelle
• Le Carbet
• Grand’Rivière
• La Savane des Esclaves
• Le Gorges de la Falaise
• Cap 110, il Memoriale situato all’Anse Caffard
• La spiaggia Les Salines

COSA FARE

• Ammirare l’imperdibile panorama dal Morne Gommier
• Assistere alla partenza della regata Tour des Yoles Rondes tra fine luglio e inizio agosto
• Ascendere orgogliosamente il vulcano attivo del Mont Pelée
• Fare immersione subacquea alla Roccia del Diamante
• Navigare nella Baia del Tesoro in catamarano
• Prendere maschera e boccaglio per esplorare i fondali di Pointe Borgnèse
• Individuare migliaia di specie di piante e fiori tropicali nel giardino botanico di Balata
• Diventare esperti nella coltivazione della banana all’Habitation Belfort  
• Avventurarsi nella grotta dei pipistrelli
• Seguire la Route de la Trace nel cuore della foresta tropicale

COSA GUSTARE

• Il trempage
• La bisque di gamberi
• Il féroce
• La fricassea di lambis
• La mela-cannella
• La groseille d'hiver
• Il prosciutto di Natale
• Ti nain lan mori
• Il macadam
• Il matoutou di granchio

COSA PORTARE A CASA

• Del profumo di Sainte-Luce
• Un tessuto madras
• Delle marmellate
• Del rum e dei liquori
• Dello zucchero di canna
• Della vaniglia
• Un cappello bakoua
• Delle spezie

Come raggiungere la Martinica 

Per
approfondire