Adesso in Francia

Da non
perdere 

Festival, mostre, concerti o grandi eventi… Su France.fr e ovunque in Francia, c'è sempre qualcosa da scoprire.

Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

Roussillon: i vigneti

Banyuls

Con 320 giorni di sole all’anno, 40 chilometri di spiagge di sabbia fine, montagne e vigneti a perdita d’occhio, il Roussillon offre un ambiente paradisiaco per degustare i suoi vini rossi, bianchi, rosé e i suoi famosi vini dolci naturali.

Ricco di paesaggi dalle molteplici sfaccettature, il Roussillon vi invita a « ricaricarvi » gustando i prodotti del territorio e i suoi grandi vini. Tra terra e mare, il Roussillon gode di un clima soleggiato, caldo, ideale per la coltivazione della vigna. E’ un anfiteatro aperto sul Mediterraneo a est, costeggiato da tre massicci: le Corbières a nord, i Pirenei con il monte Canigou a ovest e le Albères a sud. La pianura è percorsa da tre fiumi: l’Agly, la Têt e il Tech.

Che siate neofiti, intenditori o semplici curiosi, imboccate la strada dei vini del Roussillon, esercitatevi … e diventate degli esperti ! Partite alla scoperta dei vigneti e fate visita ai vignaioli, i negozianti e le cantine cooperative del Roussillon, dove degusterete di vini d’eccellenza.

Grenache nero e bianco, Carignan, Syrah, Macabeu... In totale 23 vitigni crescono su terreni differenti e entrano nella composizione di 14 DOP e 3 IGP. Non c’è dunque un unico vigneto, ma tanti vigneti diversi nel Roussillon e una gamma ricca e diversificata di vini, ognuno con una propria specificità, una personalità e un posto nel mondo della gastronomia.

3 Buone ragioni per venire

  1. Degustate un vino dolce naturale millesimato del vostro anno di nascita, eredità di un medico del regno di Maiorca che inventò nel XIII secolo l’unione miracolosa del liquore di uva e della sua acquavite.
  2. Scoprite i segreti della lavorazione dei rancios secs, vini maderizzati che hanno attraversato secoli di storia.
  3. Visitate delle tenute dall’architettura atipica, mas catalani con muri di ciottoli arrotondati e mattoni rossi "cayrous" tipici della regione o ancora architetture borghesi della Belle Époque.
  4. Caratteristiche

  5. DENOMINAZIONI 14 denominazioni
    Vini secchi: Côtes-du-Roussillon, Côtes-du-Roussillon Les Aspres, Côtes-du-Roussillon Villages (CRV), CRV Caramany, CRV Lesquerde, CRV Latour de France, CRV Tautavel, Maury Sec, Collioure.
    Vini Dolci Naturali: Moscato di Rivesaltes, Rivesaltes, Maury, Banyuls e Banyuls Grand Cru.
  6. VITIGNI DOMINANTI Rossi: Grenache Noir, Carignan, Lladoner Pelut, Mourvèdre, Syrah e Cinsault.
    Bianchi: Grenache Blanc, Macabeu, Malvasia del Roussillon, Moscato dai piccoli acini, Zibibbo, Marsanne, Roussane, Vermentino.
    Rosé: Grenache gris.
  7. Per saperne di più

  8. Sito dell’agenzia di sviluppo turistico dei Pirenei-Orientali (Link esterno)
  9. Sito del Conaigli interprofessionale dei vini del Roussillon (Link esterno)
  10. Strada dei vini dei Roussillon (Link esterno)

langudedoc