Open di Francia Roland-Garros

Porte d’Auteuil, XVI arrondissement di Parigi. Ogni anno questo luogo alle porte della Ville Lumière vive una metamorfosi:puntuale come la primavera, lo stadio Roland-Garros si accende per uno dei 4 più importanti tornei di tennis professionistico del mondo.

Storia

Nel 1927, quattro giocatori francesi, Jacques “Toto” Brugnon, Jean Borotra, Henri Cochet e René Lacoste firmano l’impresa di vincere la Coppa Davis su suolo americano. Gloria immediata per quelli che verranno definiti i “Moschettieri”, in onore del famoso romanzo di Alexandre Dumas. Così, per onorare le loro prodezze sportive, la Federazione Francese di Tennis istituisce un luogo sportivo dedicato agli eroi del tennis.

Roland-Garros, l’aviatore

Lo Stade Français – club che fino ad allora aveva organizzato gli Open di Francia – cede un terreno alla Federazione Francese di Tennis (FFT).
Ma a una condizione. Il luogo (3 ettari) dovranno portare il nome di Roland-Garros, membro del club e pionere dell’aviazione, che riuscì a portare a termine la prima traversata del Mediterraneo in aereo nel 1913.
Affare fatto. Così dal 1928 gli Open di Francia si svolgono in primavera in questo luogo, prendendo così il nome di Internationaux de France de Roland-Garros.

L’età d’oro del tennis

L’età d’oro del tennis e della terra battuta entra allora nella storia. Questa terra, color ocra, diventa il simbolo delle vittorie delle stelle mondiali del tennis.
Pensiamo a Björn Borg lo Svedese; Steffi Graf il Tedesco; Ivan Lendl il Ceco ... O Mats Wilander, che nel 1983 ha ceduto il suo titolo al francese Yannick Noah, l'ultimo giocatore tricolore entrato nelle classifiche, nel 1946.
Nel corso del tempo, il torneo di Parigi continua a crescere sulla scena francese e internazionale, è oggi la più importante competizione sulla terra battuta, nonché la più sfidante.
Le sue stelle sono i "marathoniens" del tennis professionistico, in quanto le condizioni di gioco sono dure: superficie lenta, scambi lunghi, con partite - a volte interminabili - giocate in 5 set per uomini e 3 per donne.

Crocevia di moda e jet set

Parigi, capitale della moda, trova anche la sua estensione sul lato della Porte d'Auteuil durante i 15 giorni della Roland-Garros. Tra le “mura”dello stadio, il jet set di Parigi - e internazionale - nutre i tabloid!
Anche la moda porta i suoi segni. E i marchi più prestigiosi rendono l'evento la vetrina dell'arte del vivere francese.

Per saperne di più:

Dove si trova lo stadio Roland-Garros, Parigi 

Per
approfondire