Il Natale naturale e goloso del pasticcere Yann Couvreur

“Prendi ciò che la natura ti dà”, questo è il credo del pasticcere Yann Couvreur, le cui creazioni esaltano i prodotti nobili, naturali e sempre di stagione. E quelli di questo Natale 2018 non fanno eccezione, con un invitato d’onore: la Vaniglia Blu de La Réunion.
Amiamo questi dolci, tanto belli quanto gustosi.
Sapori delle isole

Ingrediente star di questo Natale 2018, la Vaniglia Blu dona tutto il suo carattere alla bûche Signature di Yann Couvreur. Questa spezia preziosa arriva direttamente da Réunion dove è prodotta in piccole quantità. “Questa vaniglia molto rara ha un involucro molto fine che può essere ingerito, spiega lo chef. Per la realizzazione di questa bûche, la si gratta, la si immerge, recuperando la pelle che poi viene modellata, ed è questo che dona forza”.
Un’esperienza di gusto rara.

Bûche alle meraviglie

Meringa, cuore fondente di praline di nocciole fiore di sale e glassa al cioccolato fondente, la Meraviglia è la torta vip del pasticcere. Questo dolce, in versione bûche, viene servita per le feste di fine anno, con la sua meringa croccante, il suo cuore nocciolato e la mousse leggera al cioccolato. Una scommessa vincente.

Nella tana

La volpe è l’animale totem dello chef Yann Couvreur. Lo ritroviamo un po’ dappertutto nelle creazioni dello chef, nell’immagine della bûcheLove-Cocco, che consiste in 5 volpi avvolte su se stesse. Sotto la sottile conchiglia di cioccolato, scopriamo una mousse lattiginosa, un biscotto morbido con praline al cioccolato, il cocco scottato e croccante e, per ultimo, un cuore al latte di cocco.

Un classico rivisitato

Come potrebbe essere Natale senza castagne? Un prodotto stagionale che Yann Couvreur combina con la vaniglia in tutte le sue forme, dalla mousse sollevata a una goccia di whisky con un cuore cremoso dal profumo intenso. La sorpresa dello chef, un cilindro di meringa con un tocco di croccantezza a questa bûche più classica ma lontano dall’essere noiosa.

Indirizzo goloso

Dalla scorsa primavera, Yann Couvreur ha installato il suo café al piano terra della Galleria Lafayette Gourmet. Un posto dove ci si regala le creazioni dello chef dalla mattina alla sera, con la vista sull’Opera Garnier. In occasione del primo Natale qui, nella salumeria del famoso centro commerciale, il pasticciere ha creato una bûche ispirata alle modanature haussmaniane. Battezzato “35 Haussamann”, mescola cioccolato bianco e mandorle, in una miscela di trame e sapori tra i più deliziosi. Per un vero Natale alla parigina.

Dove si possono degustare le creazioni di Yann Couvreur?

Lo chef pasticcere dispone di due pasticcerie a Parigi, avenue Parmentier, nel decimo arrondissement e rue des Rosiers, nel quartiere Marais. Progettati nello spirito di “coffee-shop” questi due indirizzi sono facilmente riconoscibili grazie all’insegna in legno. Ci si ferma per provare un Kouign Amann (una specialità bretone tra le briosche e le torte), un Éclair tonka nero oppure una Meraviglia pralinata. E per un pausa tra un negozio e l’altro, dirigetevi al café Galleria Lafayette Gourmet per riprendere le forze con un pasticcino e una bevanda calda.

Per saperne di più:

Dove si trova Parigi 

Per
approfondire