Un assaggio del Pic du Midi nei Pirenei

pic du midi passerelle (Oslo Films)

Decidiamo di salire fino alla cima del Pic du Midi, nei Pirenei francesi. Dall’alba al tramonto, ci immergiamo in un panorama unico, che ci accompagna dall’ascensione in teleferica fino alle passeggiate tra l’osservatorio e la passerella. È una bella giornata di sole. Un’esperienza unica!

Ci guardiamo attorno: difficile non essere attratti dal Ponton dans le Ciel, la passerella metallica che si staglia sul vuoto e promette un viaggio all’interno del paesaggio. Un’esperienza al confine con le nuvole per un punto di vista unico e vertiginoso. Una sensazione di libertà assoluta!

Il più alto planetario d'Europa in vetta al Pic du Midi

Ipnotizzati dal paesaggio, quasi ci scordiamo di andare a esplorare l’interno degli edifici eretti sulla vetta del monte. Qui, attraverso esperienze ludiche, andiamo alla scoperta dei temi clou della ricerca nel Pic du Midi: il sole, i raggi cosmici, le stelle, i meteoriti. E soprattutto, sotto la cupola Baillaud, ci attende il planetario più alto d’Europa. Si tratta della più antica struttura astronomica dell’osservatorio, il cui trasporto sul Pic du Midi, a dorso di mulo e a spalla, durò due anni, dal 1907 al 1908.

E se volessimo passare la notte in vetta al Pic du Midi? Dopo avere ammirato le stelle, qui è anche possibile pernottare (si consiglia di prenotare). Il tramonto è stato splendido, anche l’alba si preannuncia incantevole. Un luogo straordinario dove non mancano le esperienze uniche... Ripartiamo con gli occhi pieni di stelle.

Dove si trova il Pic du Midi nei Pirenei