Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

3 giorni a Marsiglia: pronti per andare a respirare un po’ di iodio con tutta la famiglia?

È arrivata l’estate e il richiamo del mare si fa sentire.
Obiettivo: Marsiglia con un programma di visite divertenti e culturali, bagni e passeggiate nelle calanques.
Ore 9.30: salire alla Bonne Mère…

…e non importa come ! Si può salire per esempio sul trenino che parte dal Vieux-Port e si arrampica per le stradine di Marsiglia per raggiungere la basilica di Notre-Dame-de-la-Garde, arroccata sulla roccia che domina la città. Questa antica fortezza sorprende sempre con il suo ponte levatoio e i suoi panorami strepitosi sul mare e la città. All’interno, modellini di battelli sospesi dal soffitto. Un’occasione per spiegare ai bambini che cos’è un ex-voto…
Salire a Notre-Dame de la Garde (Link esterno)

Ore 11.00: al Mucem

La star dei musei marsigliesi, adagiato davanti al mare al Vieux-Port, affascina grandi e bambini : passerelle sospese sull’acqua, trame di cemento, lunghe rampe fra ombra e luce che girano attorno all’edificio.. Un modo originale di accostarsi a questo centro culturale dedicato alle civiltà dell’Europa e del Mediterraneo. E quando si entra, visite guidate della grande mostra estiva ("Or" fino al 10 settembre) e dei percorsi lufici nelle sale permanenti su misura per i bambini.
Visitare il Mucem (Link esterno)

Ore 14.30: iniziazione all’arte contemporanea alla Friche

"Che cosa vi ispira questa istallazione dell’artista ?" La mediatrice della Friche de la Belle de Mai, spazio culturale ricavato in una ex manifattura di tabacco vicino alla gare Saint-Charles, interroga i bambini sulla mostra del momento. Tutti i sabati alle 14.30, questa visita in famiglia, seguita da un laboratorio, invita i bambini da 6 a 12 anni a scoprire l’arte contemporanea. Area giochi per i più piccoli, skatepark, caffé, ristorante, si può rimanere a lungo in questo spazio dalla programmazione ricca es eclettica di concerti, mostre ed eventi con animazioni pensate per i bambini. E in estate, li si può portare anche alle serate sul tetto-terrazza.
Scoprite la Friche de la Belle de Mai (Link esterno)

2° Giorno Ore 10: partire alla scoperta del Castello d’If

Sul Vieux-Port, si sale su una navetta marittima per raggiungere, in una ventina di minuti, questa piazzaforte costruita nel XVI secolo su un isolotto roccioso per proteggere Marsiglia dagli attacchi dei pirati e da altri nemici provenienti dal mare. Grida di gabbiani e storia del Conte di Montecristo accompagneranno i bambini nella loro esplorazione del castello, trasformato in prigione prima di diventare luogo di visite molto gettonato.
Esplorate Château d'If (Link esterno)

Ore 14: un bagno in città

Da Château d’If, la navetta raggiunge le isole del Frioul, quasi vascelli di pietra a incisi da calette selvagge dove giocare a Robinson Crusoe. Ma anche in pieno centro a Marsiglia, grandi spiagge di sabbia invitano a un bagno. Dal Vieux-Port, obiettivo le spiagge dei Catalans, dei Prophètes (acque poco profonde, ideali per i bambini) o, più in là, della Pointe Rouge, tutte sorvegliate e raggiungibili in bus.

Ore 17: allo skatepark del Prado

Tutti gli appassionati di skate lo sanno: uno dei più famosi bowl del mondo si trova a Marsiglia dal 1991. In skate, roller, monopattino si sfreccia su 700 m² di piste, davanti al mare, lungo le spiagge Gaston Deferre, vicino alla Pointe Rouge. La sua originalità ? Proporre tutti i tipi di curve e salti su uno stesso luogo. Gli adolescenti lo adorano adorent.

3° giorno Ore 10: scarpinare nelle calanques

Riconoscere il timo dal rosmarino, osservare gli uccelli marini, scalare le rocce … Eccovi in partenza per un itinerario di un’intera giornata in mezzo alla natura, sui sentieri segnalati del Parco nazionale delle Calanques. Alle porte della città, un paesaggio di una bellezza assoluta, con le vertiginose falesie bianche a picco sul mare, la macchia profumata costellata di piccoli alberi di pini marittimi e le calette di acqua turchese . Un bagno come premio finale ?
Passeggiata nelle calanques (Link esterno)

Dove dormire?

Al Mama Shelter, per la sua posizione centrale (vicino a Cours Julien), il buon rapporto qualità-prezzo, il suo look design e divertente. Ai bambini piaceranno di sicuro l’infilata di salvagenti colorati sopra il bar e le scritte sul soffitto.
Riposati al Mama Shelter Marseille (Link esterno)

Come arrivare a Marsiglia