Golosa specialità alsaziana: la tarte flambée

Con l'autunno arrivano anche i primi freddi, la voglia di stare in casa al calduccio, magari accanto al fuoco. Una ricetta perfetta per questa stagione? Gli alsaziani hanno ciò di cui hai bisogno: una buona flammenkueche, chiamata anche tarte flambée.

Sinonimo di convivialità, la tarte flambée è uno dei piatti più emblematici della gastronomia alsaziana. Puoi gustarla comodamente con le mani! Scommettiamo che ne riprenderai una fetta?

Ingredienti

  • 500 g di pasta per il pane
  • 40 cl di panna
  • Un cucchiaio di olio di colza
  • 50 g di cipolle tritate
  • 80 g di pancetta affumicata
  • 50 g di burro
  • Sale e noce moscata grattugiata

Preparazione della tarte flambée

Tempo di preparazione: 40 minuti

  • Fai rosolare le cipolle nel burro e mescolale con la panna e una spolverata di noce moscata.
  • Taglia la pancetta affumicata a dadini piccoli e falla rosolare leggermente.
  • Stendi la pasta per il pane in modo che sia molto sottile e mettila sulla teglia.
  • Distribuisci il composto di panna e cipolla sull'impasto.
  • Cospargi la superficie con un filo di olio di colza e la pancetta a dadini.
  • Fai cuocere il tutto nel forno preriscaldato molto caldo, termostato al massimo.

Nota bene:

  • La panna deve essere densa, ma non acida.

Questa ricetta è tratta dal libro "Les recettes de la table alsacienne" di Joseph Korscher, Antoine Diss, Francis Hinault e Charles Euler.