Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

Nel cuore dei Paesi Baschi

Alle porte della Spagna e dei Pirenei (Link esterno), approfitta ogni istante delle escursioni: Anglet (Link esterno) > Biarritz (Link esterno) > Saint-Jean-de-Luz (Link esterno) > Hendaye (Link esterno).

Territorio di tradizione nel golf di Gascogne, scopri 4 città di carattere che portano fieri i colori della loro storia.

ANGLET

Capitale dei Paesi Baschi, che si tratti di cioccolato, affettati o feste popolari, il piacere a Bayonne (Link esterno) si condivide da decenni. A soli 5 km, visita Anglet per tre ambienti:

  • Bucolico
    Anglet, la piccola California dispone di 11 spiagge tutte differenti. Lasciati conquistare dal fascino della “chambre d’Amour”, la celebre spiaggia sull’insenatura del Cap Saint-Martin e il faro.

  • Tonico
    Culla del surf in Europa, approfitta di un litorale di 4,5 km per cavalcare le onde, per divertirti sul campo da golf Chiberta o immergerti nell’acqua riscaldata nel centro di talassoterapia (Link esterno) Atlanthal.

  • Epico
    Appuntamento al mercato di Quintaou giovedì e domenica mattina per fare il pieno di formaggio di pecora, peperoncino verde e frutti di mare

BIARRITZ

Anglet > Biarritz: 4 km sull’Avenue di Biarritz, 10 min in auto.

Recati a Biarritz, a soli 10 min da Angles. Ad immagine della maestosa rocca della Vergine, Biarritz domina sugli abitanti. Località di surf, di gastronomia, turismo d’affari, partecipa alla vita degli abitanti di Biarritz in 3 lezioni:

  • Cultura
    Rivelato nel 1864 dall’imperatrice Eugénie e Napoleone III, ammira l’hôtel du Palais di fronte al mare, testimone di questo prestigioso passato. Altra ricchezza sottomarina al Musée de la Mer de style Art Déco. Ti aspettano squali e altri pesci.

  • Cucina
    Villa Eugénie ospita un ristorante gastronomico; anche L’Impertinent, Les Rosiers e l’Atelier offrono menù raffinati. Tutti stellati nella celebre guida Michelin.

  • Benessere
    Assisti ad un torneo di pelota basca o di rugby, gioca a golf in uno dei 12 club leggendari o fai surf tra le onde (11 club). La talassoterapia è l’ideale per ricaricarti.

SAINT-JEAN-DE-LUZ

Biarritz-Saint-Jean-de-Luz: 18 km sulla A63, 24 min in auto

A 18 km da Biarritz si trova la città di Saint-Jean-de-Luz. Per immergerti nell’atmosfera, ecco quattro percorsi:

  • Viaggio nel tempo
    Appuntamento nel centro-città con i nomi delle vie all’effigie dei corsari che, su permesso del re, potevano attaccare il nemico.

  • Architettura e storia
    Di fronte al porto, visita la casa dell’Infante Joanoenia con gallerie a doppia arcata alla veneziana con una torre di vedetta.

  • Cultura ed ecologia
    A nord della città, visita l’ecomuseo basco, una fattoria tipica del XIX secolo. Tutta l’art de vivre intorno alla danza, alla tessitura, alla lingua, alla pelota e alle altre tradizioni basche.

  • Passeggiata
    Prosegui con una passeggiata in una delle 4 spiagge prima di scegliere un dolce basco, crema di mandorle, cioccolato o ciliegia nera?

HENDAYE

Saint-Jean-de-Luz > Hendaye: 15 km sull’A63, 20 min in auto

Prosegui lungo la costa per scendere verso Hendaye, a 12 km. Ultima tappa prima della Spagna, Hendaye incarna la cultura basca. Segui la guida:

  • Castello osservatorio Abbadia neogotico
    Alle porte della città, scopri l’opera di Antoine d’Abbadie, grande viaggiatore mecenate della cultura basca. Dalla biblioteca all’osservatorio, passando per la Cappella, esplora un destino fuori dal comune

  • La spiaggia
    Parti per fare il pieno d’aria sulla più grande spiaggia sabbiosa della costa basca, lunga 3 km

  • La riva del mare
    Pullula di ville neobasche dalle facciate bianche e a graticcio colorato

  • Il sentiero del litorale
    Goditi i panorami lungo la Corniche

  • Gastronomia
    Concediti piquillo, axoa e piperade prima di ripartire

  • Shopping
    Il tessuto basco si declina in biancheria colorata per la casa. E non dimenticarti le apprezzate espadrilles

Saint-Jean-de-Luz