Bugnes di Lione: deliziosi dolcetti per festeggiare il Carnevale

Quando si parla di Carnevale e Mardi Gras, Martedì Grasso, in Francia si pensa ai dolci. Qualcosa con cui deliziarsi mentre ci si diverte. Se il Mardi Gras è rinomato per la sua atmosfera festosa, i suoi costumi colorati e i suoi cotillons, è infatti anche l'occasione per concedersi ovviamente qualche specialità golosa. Crêpes, beignets, bugnes... Ogni regione ha la sua specialità!

Ti presentiamo la specialità della regione di Lione, capitale della gastronomia francese: le bugnes. Perfetta combinazione di morbidezza della pasta, croccantezza del fritto e dolcezza dei fiori d'arancio. Una ricetta che regala sempre piacevoli sensazioni!

A metà strada tra il biscotto croccante e il beignet soffice, la bugne è un vero must! Queste piccole losanghe di pasta che di solito vengono fatte friggere, sono facili e economiche da realizzare.

Ricetta

Ingredienti

  • 250 g di farina
  • 40 g di burro
  • 40 g di zucchero
  • 2 cucchiai di acqua di fiori d'arancio
  • 1/2 bustina di lievito
  • 3 cucchiai di latte caldo
  • 2 uova

La preparazione

  • Dopo aver mescolato gli ingredienti in una ciotola e aver ottenuto una pasta omogenea a forma di palla, devi lasciarla riposare per due ore sotto a un panno.
  • Metti un po' di farina sul tuo piano di lavoro e stendi la pasta (circa 3-4 mm di spessore). Con un coltello o una rotella, ritaglia dei rombi. Fai una tacca di qualche centimetro nel mezzo del rombo.
  • In una grande pentola o friggitrice, porta l'olio a ebollizione (180°C). Immergi delicatamente le bugnes nell'olio. Non appena salgono a galla, girale con la schiumarola e lasciale dorare.
  • Una volta pronte, toglile dalla pentola e appoggiale sulla carta assorbente e cospargetele con un po' di zucchero a velo prima di servirle.

Ricordati di non farle mai cuocere troppo, altrimenti si seccano e non restano soffici all'interno.