Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

6 buoni motivi per giocare al Golf National

Un settembre all'insegna del golf: fuori Parigi, a Saint-Quentin-en-Yvelines, il percorso emblematico del Golf National ospita la Ryder Cup 2018. Un’ottima ragione per passeggiare sul fairways… ma non è l’unica.
1. Si gioca la Ryder Cup

Dopo il campionato mondiale di calcio e le Olimpiadi, la Ryder Cup è il terzo evento sportivo più seguito al mondo. Il Golf National entrerà a far parte del club esclusivo dei percorsi golfistici europei che sono stati teatro della Ryder Cup. Insomma, le 18 buche di questo campo fanno ormai parte della storia. Il sito ufficiale della Ryder Cup 2018 (Link esterno)

2. Una gran bella sfida

Il percorso da 18 buche su cui si gioca la Ryder Cup, chiamato Albatros, è uno dei più difficili d’Europa. Lo scorso giugno, il giocatore francese Mickaël Lorenzo-Vera ha affermato che nessun dilettante sarebbe capace di segnare meno di 100 colpi su un par 72 dalla partenza dei professionisti. Chi accetterà la sfida? Il sito ufficiale del Golf National (Link esterno)

3. Si gioca l'Open de France

Dal 1991, ogni anno il Golf National ospita una gara del calendario europeo, con eccezione per il 1999 e 2001. Famosi vincitori, come Retief Goosen, Colin Montgomerie, José Maria Olazabal e Martin Kaymer sono passati dall’Albatros – nome di uno dei due percorsi da 18 buche. Un’altra buona ragione per provare la propria mazza da golf su questo campo. Il sito ufficiale dell’Open de France (Link esterno)

4. Come giocare su un tavolo da biliardo

Lo spagnolo green keeper Alejandro Reyes e il suo team hanno fatto dell’Albatros uno dei più bei percorsi da golf d’Europa. Fairways e green sono perfettamente curati, tant’è che non sembra vero di trovarsi su un campo da golf. In breve, un’esperienza golfistica e visiva davvero unica.

5. Ce n'è per tutti i livelli

Il Golf National dispone di un altro percorso, anch’esso curato in modo impeccabile. Questo percorso, l’Aigle, è ideale per i giocatori di livello intermedio che non hanno voglia di perdere decine di palle sul percorso Albatros o moltiplicare il numero di bogey. Provare per credere! L'Aigle al Golf National (Link esterno)

6. A pochi chilometri da Versailles

Se Parigi non è lontana, la Reggia di Versailles è soltanto a qualche minuto di strada dal campo da golf. Passeggiando all’interno dei giardini di Luigi XIV, lasciati incantare dai giochi d’acqua delle fontane a ritmo di musica barocca, . Inutile portarsi dietro il sandwedge, anche se il prato è perfettamente curato… non si può far buca! Sito ufficiale della Reggia di Versailles (Link esterno)

Dove si trova Le Golf National 

Per
approfondire