Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

7 idee per una visita perfetta del Museo del Louvre

È il museo più grande del mondo, il più visitato, un simbolo con la piramide di vetro e imperdibile quando si va a Parigi. Ma da dove cominciare? Cosa vedere assolutamente in un luogo tanto prestigioso? Ecco cosa c’è da sapere prima della visita.
Un po’ di storia

Il Louvre venne inizialmente eretto come fortezza medievale sotto il re Filippo Augusto nel XII secolo, poi divenne Palazzo Reale nel XVI secolo. È museo dal 1793, dedicato "alla conservazione, educazione e trasmissione di un patrimonio alle generazioni future ". La sua grande piramide, che lo segnala dall’alto dei suoi 21 metri e 673 pannelli di vetro, è del 1989.

Dimensioni record

Il Louvre è il più grande museo del mondo per superficie espositiva, 73.000 mq! Preparatevi ad affrontare 403 sale, 14,5 chilometri di corridoi e più di 10.000 scalini… Un percorso evidentemente impossibile da fare in una sola visita.

35.000 opere

Ci sono 35.000 opere, fra cui 7.000 dipinti, esposte al Louvre. Calcolando 10 secondi per ciascuna, ci vorrebbero quattro giorni e quattro notti per vederle tutte. Eh sì, bisogna tornare ! Anche perchè i magazzini ne contano 460.000.

Da non perdere

Le star del Louvre? Sono soprattutto delle donne quelle che i 10 milioni di visitatori annuali non vogliono assolutamente perdere: La Gioconda, ben protetta dietro al vetro e fotografata più di 20.000 volte al giorno, la Venere di Milo, la Nike di Samotracia e La Libertà che guida il popolo di Delacroix.
Molto viste anche, La zattera della Medusa, Le nozze di Cana, il più grande dipinto del museo e L’incoronazione di Napoleone.

70 secoli di tesori

Le opere più antiche esposte al Louvre risalgono a 7.000 anni fa. Per facilitare la visita, le collezioni sono distribuite in 8 dipartementi: Antichità egiziane, Antichità greche, etrusche e romane, Antichità orientali, Pitture, Sculture, Oggetti d’arte e Arti grafiche. Il dipartimento Arti dell’Islam, aperto nel 2012, è l’ultimo a essere stato creato, uno scrigno di 2.800 mq sotto una vetrata ondulante che ricopre la Cour Visconti.

L’ingresso è qui

La grande piramide è l’ingresso principale e monumentale del Louvre. Ma una volta scesi al piano inferiore come orientarsi? Tre opzioni affini sono proposte. L’ingresso Denon conduce alle icone: la Gioconda, la Nike di Samotracia, la Venere di Milo. L’ingresso Sully privilegia la visita delle antichità egiziane e del Louvre medievale. L’ingresso Richelieu porta verso le sculture francesi, gli appartamenti Napoleone III e le antichità orientali.

La notte al museo

La visita del Louvre è particolarmente piacevole di sera. Meno frequentato, il museo offre un’atmosfera diversa e scorci eccezionali sulla piramide, la Cour Carrée e la Senna: Parigi si offre in tutto il suo splendore!

Come arrivare al Museo del Louvre