Quali sono le misure sanitarie previste nei trasporti?

Aerei, treni, trasporto pubblico tutti gli operatori si stanno impegnando per mettere in pratica misure sanitarie specifiche per permettere gli spostamenti in sicurezza rispettando il distanziamento sociale.

Negli aeroporti e sugli aerei

Misure sanitarie specifiche sono in vigore dall’arrivo negli aeroporti. Nei terminal sono disponibili distributori di gen disinfettante e indicazioni a terra per aiutare a rispettare il distanziamento sociale.
Le procedure di check-in e imbarco sono state modificate per evitare il più possibile i contatti: è fortemente raccomandato procedere con il check-in on line e viaggiare con il solo bagaglio a mano. Sono state installate protezioni di plexiglass in diversi punti di incontro tra il personale e i passeggeri. Inoltre, negli aeroporti di Parigi è prevista la misurazione della temperatura.
È obbligatorio indossare la mascherina dall’aeroporto di partenza fino a quello di arrivo e per tutto il viaggio aereo.
A bordo non saranno più distribuiti giornali e riviste. La vendita di prodotti duty free e di pasti può essere limitata o vietata.

Per maggiori informazioni:
Air France (Link esterno)
Aéroports de Paris (Link esterno)

Nelle stazioni e sui treni

La SNCF ha annunciato la ripresa di tutti i collegamenti sul territorio francese (TGV, Intercités, TER, rete della regione Ile-de-France).
I flussi di persone sono organizzati in modo da limitare i contatti con percorsi specifici per l’ingresso e l’uscita e cartelli appositi per aiutare il rispetto del distanziamento sociale durante le file (agli sportelli, distributori automatici, scale, scale mobili…).
La SNCF assicura una pulizia e sanificazione regolare delle vetture e i contatti sono limitati all’interno dei vagoni. Il distanziamento sociale deve essere rispettato e la prenotazione è obbligatoria prima di salire a bordo.
La mascherina è obbligatoria nelle stazioni e per tutta la durata del viaggio.
Per maggiori informazioni: consultare il sito OUI.sncf (Link esterno) .

A partire dal 4 giugno i collegamenti TGV Milano-Parigi sono intensificati con una frequenza di 2 treni andata/ritorno ogni giorno. Tutti i treni fermano anche nella stazione di Torino.
Per maggiori informazioni: [consultare il sito OUI.sncf] (https://it.oui.sncf/it/tgv-inoui-dall-italia (Link esterno) )

Su tram e autobus

Tutti i veicoli di tutti gli operatori di trasporto pubblico sono disinfettati almeno una volta al giorno. Sugli autobus con più porte è vietato utilizzare la porta davanti se non è possibile mantenere una distanza di 1 metro dall’autista. È possibile utilizzare tutte le altre porte.
A bordo deve essere rispettato il distanziamento sociale ed è obbligatorio indossare la mascherina per tutto il viaggio.

Sui taxi, car sharing e VTC

Sui veicoli condivisi, come i taxi o VTC è necessario predisporre una protezione fisica, come una barriera di plexigalss, tra il passeggero e il guidatore. I passeggeri devono essere seduti sul sedile posteriore per mantenere il distanziamento con l’autista. È obbligatorio indossare la mascherina sui taxi, VTC e veicoli di car sharing. L’autista può rifiutare di trasportare un passeggero senza maschera o che mostri i sintomi riconducibili al Coronavirus.
Il veicolo deve essere sanificato ogni giorno.